ATTENZIONE! Questo sito utilizza cookie.

Accedendo a questo sito accetti l'utilizzo di tale tecnologia. Per saperne di piu'

Approvo

I Cookie

Un cookie è un file di testo che un sito web invia al browser del computer dell'utente. Il browser salva l'informazione e la ritrasmette al server del sito nel momento in cui il browser accede nuovamente a quel sito web.
Un cookie contiene, in genere, il nome del dominio Internet (l'indirizzo IP del sito) da cui proviene il cookie, la "durata" del cookie (cioè l'indicazione del momento in cui lo stesso scade), e un codice numerico, di solito un unico numero generato casualmente.
I cookie utilizzati all'interno del Sito assolvono a mere finalità di natura tecnica e, in nessun caso, saranno utilizzati con la finalità di esaminare e studiare i comportamenti dell'utente all'interno del Sito.

Due sono i tipi di cookie usati dal Sito:

- I Cookie di Sessione, ovvero cookie temporanei che rimangono nella cartella relativa ai cookie del browser dell'utente finchè non termini la sessione di navigazione.
- I Cookie Permanenti, ovvero cookie che rimangono nella cartella relativa ai cookie del browser per più tempo (dipendente dalla durata di ciascun cookie).

Come utilizziamo i cookie e quali informazioni raccogliamo

L'uso di "cookie di sessione" (che non vengono memorizzati in modo permanente sul computer dell'utente e vengono cancellati con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del Sito. In particolare, vengono utilizzati i cookie di sessione per consentire all'utente il trasporto di informazioni attraverso le pagine del Sito ed evitare che debbano essere inserite più volte.
L'uso dei cookie permanenti è finalizzato unicamente alla fornitura di specifici servizi richiesti dall'utente. In particolare, utilizziamo i cookie permanenti solamente qualora l'utente decida di usufruire del servizio "Ricordami": un cookie sarà utilizzato al fine memorizzare le credenziali di accesso al sito e consentire all'utente, nelle future visite al sito, di accedere direttamente alle pagine riservate senza ulteriori autenticazioni.

Disattivazione e attivazione dei Cookie

I cookie permanenti saranno attivati esclusivamente nel caso in cui l'utente richieda di poter usufruire di servizi specifici ("Ricordami"), la cui operatività tecnica comporta necessariamente l'utilizzo di tali cookie.
In ogni momento, l'utente avrà comunque la facoltà di accettare o meno l'utilizzo dei cookie modificando le impostazioni del suo browser. Qualora i cookie siano disattivati, non sarà, tuttavia, possibile usufruire di tutti i servizi e di tutte le funzionalità del Sito.
Ci sono diversi modi per gestire i cookie. Qualora l'utente utilizzasse dei computer diversi in differenti postazioni, dovrà assicurarsi che ogni singolo browser sia impostato correttamente.
L'utente può facilmente cancellare ogni cookie installato nella cartella cookie, seguendo le procedure previste dal browser utilizzato.

 

Per ulteriori informazioni consulta la Privacy Policy del sito.

Regolamento - Art. 1

1. L'aggiornamento e sviluppo professionale continuo per architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori è un obbligo per gli iscritti e si fonda in ogni attività formativa che migliora le competenze professionali e le abilità personali necessarie per lo sviluppo della società, dell'architettura e dell'ambiente;

2. Il presente Regolamento si applica a tutti gli iscritti all'Albo dell'Ordine professionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori;

3. L'iscritto all'albo sceglie liberamente, in relazione alle proprie esigenze professionali e nel rispetto del presente Regolamento, le attività di aggiornamento e sviluppo professionale continuo da svolgere ai fini dell'assolvimento dell'obbligo e per curare il continuo e costante aggiornamento della propria competenza professionale;

4. Le attività di aggiornamento e sviluppo professionale continuo devono perseguire i seguenti obiettivi:

a) proteggere l'interesse collettivo salvaguardando le aspettative della committenza;
b) migliorare e perfezionare la competenza tecnica e professionale individuale a tutela della qualità architettonica;
c) accrescere lo studio e l'approfondimento culturale e tecnico scientifico individuale quali presupposti per un esercizio professionale di qualità;
d) promuovere il più ampio accesso di tutti gli Iscritti alle attività di aggiornamento e sviluppo professionale attraverso l'adozione di politiche tese al contenimento dei costi.
Come riportato nell'art. 4 delle Linee Guida, l'iscritto ha l'obbligo di acquisire nel triennio 90 cfp (60 cfp nel triennio 2014÷2016), con un minimo di 20 cfp annuali (10 cfp nel triennio 2014÷2016), di cui almeno 4 cfp per ogni anno derivanti da attività di aggiornamento e sviluppo professionale continuo sui temi della Deontologia e dei Compensi professionali.

 

<< Indietro

Sanzioni Disciplinari

Sanzioni disciplinari approvate dal Consiglio Nazionale nella seduta del 7 settembre 2016 in seguito alle decisioni assunte dalla Conferenza degli Ordini del 22 luglio 2016, cui si incorre per il mancato rispetto dell'obbligo formativo: 

 CFP mancanti Sanzione 
 fino al 20% (12 CFP) Censura 
 oltre il 20% (oltre 12 CFP) Sospensione pari a 1 giorno per ogni credito mancante 

 

 

 

<< Indietro

Esoneri Temporanei e Permanenti

Di seguito si riporta l'art. 7 delle Linee Guida relativo agli esoneri temporanei o permanenti.
ESONERI

Il Consiglio dell'Ordine, su domanda dell'interessato, può esonerare, anche parzialmente, l'iscritto dallo svolgimento dell'attività formativa nei seguenti casi:

a) maternità, riducendo l'obbligo formativo di - 20 cfp nel triennio sperimentale e , ivi compresi i 4 cfp obbligatori;
b) malattia grave, infortunio, assenza dall'Italia, che determinino l'interruzione dell'attività professionale per almeno sei mesi continuativi;
c) altri casi di documentato impedimento derivante da cause di forza maggiore e situazioni di eccezionalità.

Per i professionisti che si iscrivono per la prima volta all'Ordine Territoriale è previsto l'esonero dalla formazione continua per l'anno della prima iscrizione. Si ricorda di richiedere tale esonero tramite l'apposita funzione sul sito imateria (inizio obbligo formativo)

 Per gli iscritti con almeno 20 anni di iscrizione all'albo l'obbligatorietà formativa cessa al compimento del 70° anno di età.

Si invitano pertanto gli iscritti che ritengano di rientrare tra gli aventi diritto all'esonero a inserire la propria istanza di esonero dall'obbligo formativo tramite l'apposita funzione della piattaforma im@teria.

 

<< Indietro

Attività Registrabili Direttamente dagli Iscritti nella propria Anagrafe Formativa

In conformità l'art. 6.7 delle Linee Guida gli iscritti provvedono direttamente nella propria anagrafe formativa, a registrare i cfp ottenuti per le seguenti attività/eventi formativi:

- corsi abilitanti relativi a sicurezza, VVF, acustica;
- Master universitario di primo e secondo livello, assegni di ricerca (minimo di 1 anno), dottorato di ricerca e scuole di specializzazione, laurea specialistica conseguita a iscritti junior e seconda laurea purché in materie affini alle aree tematiche di cui al punto 3: 15 cfp per ogni anno di corso, ad avvenuto superamento dello stesso e previo riscontro da parte dell'Ordine Territoriale
- attività particolari quali mostre, fiere ed altri eventi assimilabili inerenti le aree tematiche di cui al punto 3), per ogni attività: 1 cfp con un limite massimo di 5 cfp annuali;

Le aree della formazione, indicate al punto 3 delle linee guida, sono:

1. architettura, paesaggio, design, tecnologia, sicurezza;
2. gestione della professione;
3. norme professionali e deontologiche;
4. sostenibilità;
5. storia, restauro e conservazione;
6. strumenti, conoscenza e comunicazione;
7. urbanistica, ambiente e pianificazione nel governo del territorio.

- monografie, articoli e saggi scientifici o di natura tecnico-professionale, pubblicazione di progetti derivanti da attività professionale e/o concorsuale su riviste a diffusione nazionale/internazionale e pubblicazioni ufficiali degli Ordini Territoriali: 1 cfp per ogni articolo, monografia o pubblicazione, con il limite massimo di 5 cfp annuali
- viaggi di studio organizzati / promossi dagli Ordini e/o da Associazioni di iscritti e/o da Federazioni di Ordini Territoriali: 1 cfp per ogni giorno di visita con il limite massimo i 5 cfp annuali.


L'iscritto, assumendo piena responsabilità della registrazione, deve inserire la propria autocertificazione sulla piattaforma, im@teria e deve inviare contestualmente all'Ordine Territoriale una autocertificazione di evidenzia legale unitamente a copia di documento di identità.
Ottenuto parere favorevole saranno tenuti al pagamento dei costi di segreteria come indicato nel regolamento AIAB (allegato B), fatta eccezione per mostre, fiere e altri eventi elencanti nel punto 5.4 comma d) delle Linee Guida.
Si ricorda che NON sono registrabili direttamente dagli iscritti seminari, convegni e quanto non riportato nei punti precedenti. 

 

<< Indietro

Richiesta di Accreditamento Eventi Formativi da Parte di Soggetti Formatori

L'aggiornamento e lo sviluppo professionale continuo (formazione obbligatoria) per gli architetti è introdotto dal D.P.R. 137/2012 e normato con il "Regolamento per l'aggiornamento e sviluppo professionale" e le "Linee guida attuative del Regolamento", approvate dal Consiglio Nazionale.

Le attività valevoli ai fini di tale aggiornamento devono essere, dove previsto, sottoposte a preventiva verifica e attribuzione dei relativi crediti formativi professionali da parte del Consiglio Nazionale degli Architetti (CNAPPC). L'organizzazione di tali corsi di formazione, in conformità con l'art. 7 del D.P.R. 137/2012, può essere effettuata anche da associazioni di iscritti agli albi e da altri soggetti "previa motivata proposta di delibera del Consiglio Nazionale (degli Architetti PPC) da trasmettere al Ministro vigilante al fine di ottenere il parere vincolante dello stesso".

Con riferimento al punto 6.3 delle Linee guida attuative del Regolamento "Procedure di autorizzazione degli eventi formativi promossi da associazioni di iscritti agli albi e dal altri soggetti", le attività formative autorizzate dal CNAPPC ai sensi dell'art. 7 del D.P.R. 137/2012, devono rispondere ai criteri generali e alle procedure di cui all'Allegato 3.

 

<< Indietro

 

Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Biella - Ente Pubblico non Economico | via Novara, 1 - 13900 Biella | CF: 90031470025 | © 2017